A sailor dress pattern by The Sewing Corner.

Immagine
Yesterday I’ve started to work on a free pattern made by Sabrina (http://thesewingcorner.blogspot.co.uk). She has published the sailor dress pattern on BurdaStyle (size 3 years).
The first phase of my work is to download and to assembly the pattern. Then I’ve reduced the size because I need a 2 years . I hope that the pattern now is right for Eva! 

About the fabrics I would use the “little big dot” of Michael Miller (http://www.michaelmillerfabrics.com/little-big-dot-1.html) and a yellow cotton for the lining.

I’ve only half a meter for both the two fabrics. I hope that they will be enough!

Ieri ho iniziato un nuovo progetto: realizzerò la mia versione di una vestitino stile “marinaretta” di Sabrina (http://thesewingcorner.blogspot.co.uk), Il cartamodello “Sailor dress” potete trovarlo gratis su BurdaStile, nella taglia 3 anni: http://www.burdastyle.com/projects/sailor-dress-pretty-little-dresses-pattern-32101

Immagine
La prima fase del lavoro consiste nella stampa del modello su carta A4 e nel suo assemblaggio. Poichè avevo bisogno di una 2 anni, ho ridotto la taglia del vestito. Io spero che ora il modello sia perfetto per Eva!
Per i tessuti ho deciso di impiegare il “little big dot” di Michael Miller per la parte esterna, mentre per la fodera, per le tasche e per lo scollo un cotone giallo. Per entrambi i tessuti dovrei avere circa mezzo metro, spero che siano sufficienti!
 
Ho cominciato il taglio della stoffa, ma prima di completarlo, vorrei iniziare a studiare alcuni tutorial di Sabrina in inglese (nelle istruzioni generali su BurdaStyle, ci sono i link al suo blog sui vari passi da seguire):
http://www.burdastyle.com/projects/sailor-dress-pretty-little-dresses-pattern-32101/instructions/1
foto 1-6
Ecco i miei aiutanti all’opera!
 
Immagine
Annunci

Nuove stoffe per i progetti del nuovo mese

foto 1-5

A good way to start the weekend is to receive a package from Hong Kong, with two new fabrics: a yellow and black checker by Timeless Treasures Of SoHo (lucky them!) and a colorful large dots fabric by Michael Miller.

Then I’ve visited my local haberdashery (the Bacci sisters) to buy a yellow cotton that could be a good lining for both of them, and a blue jersey that I can use to realize the corsage for a dress, for me or for Eva. Between the new arrivals I’ve  found a white and blue fabric, which is not pretty as the fabric that I can find online, but it remembers the new spring colors. I have chosen as the first project to use these fabrics, a dress for me by Burda magazine. It’s not exactly the same, I made some changes because the fabric was insufficient to achieve a full skirt. Do you know which fabric I have chosen for it?

Per iniziare bene il weekend, ho ricevuto un pacchetto che aspettavo da Hong Kong, con due nuove stoffe, quella gialla e nera a scacchi di Timeless Treasures Of SoHo (beati loro!) e una stoffa a grandi pois colorati di Michael Miller.

Ho deciso di comprare dalla merceria del mio quartiere (le sorelle Bacci) una stoffa gialla che potesse stare bene con entrambe, nel caso avessi bisogno di una fodera da abbinarci, e una maglina pesante blu che mi sembrava adatta a realizzare dei corpetti per dei vestiti, per me o per Eva.

In più nei nuovi arrivi ho trovato quella stoffa bianca e azzurra, che non è bella come quelle che si trovano online, ma mi sembrava il linea con i nuovi colori primaverili di quest’anno.

Ho scelto come primo progetto da realizzare un vestito per me visto su Burda di questo mese. Non è esattamente uguale, ho fatto delle modifiche perchè la stoffa era insufficiente per realizzare una gonna larga. Volete sapere di quale stoffa parlo?

Immagine

foto 3-3

Ecco il vestito finito e poi indossato!

foto 2-5

Immagine

Ah dimenticavo! Venerdì sera ho ordinato delle bellissime stoffe da Supercut (per inizio marzo aveva le spese di spedizione gratis!). Ho comprato per la prima volta un tessuto di Liberty, che meriterà un post appena mi arriva.

Buon inizio marzo a tutti, con tanti nuovi progetti primaverili!

foto 4-2

The first pattern bought on Compagnie-m: a vintage Louisa dress.

Here my versions of the Louisa dress pattern:

1) The first is realized with the Superstar canvas of Michael Miller and the wood buttons of Petit Pan (bought on Supercut.it). This is the link of my post on the blog contest organized by Compaigne-m:

http://compagnie-m.com/wordpress/blog/my-first-louisa-dress-2/

2) For the second version I’ve used vintage fabric and buttons from an old dress bought at the “mercatino delle pulci”, an open street market in piazza dei Ciompi, Florence.

3) The third version is for the mom, but the max pattern size is 10 years, so it’s very short for me!

Ecco qualche immagine dei primi risultati ottenuti con questo pattern:

1) versione realizzata con stoffa Superstars di Michael Miller e bottoni Petit Pan (acquistati da Supercut.it);

Superstars.jpg

Superstars_back.jpg

2) versione realizzata utilizzando stoffa e bottoni vintage, ricavati da un abitino comprato al mercatino delle pulci;

Vintage.jpg

Vintage_dress.jpg

3) versione per la mamma, anche se il pattern arriva fino alla taglia 10y, quindi è un po’ corto!

mom_dress.jpg