Tutorial for envelope clutch: draw, cut, sew and decorate!

foto 2(4)foto 3(1)

Ecco il mio primo tutorial (è un progetto semplicissimo, quindi livello beginner), mi spiace non aver fotografato le fasi di cucito, ma mi riprometto di farlo non appena cucirò una nuova pochette. Partiamo dal disegno del cartamodello per il quale ho usato della carta da pacchi).

foto 1(4)IMG_4737

– Disegnare un rettangolo che rappresenti le dimensioni della vostra pochette. Replicate due volte il rettangolo sopra quello appena disegnato. Sul rettangolo superiore disegnare la forma della patta desiderata (si può lasciarla rettangolare, in quel caso va solo fatta una riga per segnarne l’altezza. Oppure si può disegnare asimettrica, con gli angoli arrotondati o triangolare come una vera busta da lettere). Il cartamodello base è fatto.

– Taglio delle stoffe. Consiglio tre strati: la stoffa esterna, l’imbottitura e la fodera.
Per l’imbottitura ho usato del feltro, è molto comodo perchè il tessuto e la fodera a contatto col feltro non scivolano e si cuciono bene usando appena qualche spillo. Se si usano tessuti pesanti (ad esempio jeans o lana), si può anche evitare l’imbottitura.
– Cucire dritto contro dritto le stoffe lasciando una piccola apertura necessaria per svoltare la pochette sul dritto una volta cuciti insieme i tre strati.
Cucire l’apertura girando verso l’interno lo strato esterno delle stoffe. Avrete quindi un rettangolo di stoffa, che ripiegato darà forma alla vostra pochette. Ora basta cucire i due lati della borsa anche con un punto decorativo a contrasto con la stoffa.

foto 2(2)IMG_4665

Per la chiusura ho usato delle chiusure di metallo che si cuciono, operazione che si può fare anche alla fine del lavoro. Basta stare attenti a cucire solo su uno strato di stoffa, senza invadere la stoffa principale.

fotoIMG_4667

Per decorare la parte davanti della pochette ho usato del filo intrecciato bianco e rosso per realizzare delle frange (stile passamaneria da tende, non conosco il termine tecnico) oppure un fiocco realizzato con la stoffa rimanente.

Tutorial for envelope clutch: draw, cut, sew and decorate!

– Draw a rectangle that is the size of your clutch. Replicated twice the rectangle above the one you just drew. On the top rectangle to draw the desired shape of the flap (you can leave it rectangular, in that case should be made ​​only for a line to mark its height, or you can draw asymmetrical, with the corners rounded or triangular like a real envelope). The basic pattern is done.

– Cutting fabrics. Recommend three layers: the outer fabric, batting and lining.
As batting I used felt, it is very convenient because you can sew well the fabric and the lining with the felt using just a few pin. If you use heavy fabrics (such as denim or wool), you can also avoid the batting.
– Sew the fabrics right sides together leaving a small opening needed to turn the clutch right side out once sewn together the three layers.
Sew this opening (closed by turning inward the outer layer of the fabric).

Then you will have a rectangle of fabric, that folded will shape your clutch. Now just sew the two sides of the bag with a decorative stitch in contrast with the fabric.

I used to close some metal locks that you sew, an operation that can be done even at the end of the work. Just be careful to only sew on a layer of cloth, without invading the main fabric.

To decorate the front of the clutch I used wire braided red and white to make fringe (style trimmings for curtains, I do not know the technical term) or a bow made ​​with the remaining fabric.

Annunci

The secret garden tea dress

foto 1(21)foto 3(16)
For the third day of KWC I’ve finished a “secret garden tea dress”, a nice pattern by Sabrina Wharton-Brown (http://sabrinawhartonbrown.wordpress.com/). On her blog you can find again the form for sign up as tester. The blog roll will start on the 1st August 2014:
http://sabrinawhartonbrown.wordpress.com/2014/07/11/secret-garden-tea-dress-blogroll-sign-up/

I have already made ​​another very pretty model by Sabrina, the sailor dress:

https://mycutesewing.wordpress.com/tag/sailor-dress/

Due to the lack of time I could not follow all the instructions faithfully, but I think that after my travel I’ll have a lot of free time for sewing and I’ll try to repeat this project.

I think that this pattern is for “advanced beginner” because is required precision and there are many steps to follow (you should add a lining, a double neck, a waistband, etc.)

foto 4(14)foto 5(8)
I know that Sabrina is available for any doubt on the pattern.

I’ve used again Hirondelle fabric by Atelier Brunette and a yellow cotton. I should add again a light skirt realized with organza fabric.

foto 1(20) foto 2(20)

Abito tunica per bambine facilissimo.

foto 3(14)abiti-fantasia-per-bambini-libro-60103-1
Abito tunica tratto dal libro “Abiti fantasia per bambini” di Annabel Benilan, realizzato con tessuto “hirondelle” di Atelier Brunette + tessuto Vichy a quadretti rossi.

Un modello veloce e di sicura riuscita (nel libro c’è nelle taglie 2\4\6 anni). Ho ricalcato il cartomodello, tagliato la stoffa e cucito l’abito in meno di 2 ore!
foto 1(17)foto 2(17)
Richiede poca stoffa e volendo si può anche accorciare la lunghezza della gonna. Ho fatto l’orlo utilizzando un punto decorativo a fiore e un filo in colore a contrasto (azzurro).
foto 4(11)

Le mie idee per arricchire il modello: si potrebbero aggiugere dei bottoni decorativi, delle tasche davanti oppure inserire del “piping” tra la gonna e il corpetto, come spiegato nel tutorial di Compagnie-m:

http://compagnie-m.com/wp-content/uploads/2014/01/Compagnie-M._how_to_add_piping_to-a_garment.pdf

Sicuramente realizzerò presto un’altra versione con qualcuna di queste modifiche, ma prima ho un altro impegno! Mi sono offerta per testare una taglia 3 anni per il nuovo abito disegnato da Sabrina Wharton-Brown. Per il momento vi anticipo solo il nome del modello: “The Secret Garden Tea Dress”.

Se volete siete ancora in tempo per candidarvi qui:

http://sabrinawhartonbrown.wordpress.com/2014/07/11/secret-garden-tea-dress-blogroll-sign-up/

E dopo Formentera, Corolla dress finito!

Immagine

 

Eccoci di ritorno da una settimana nella nostra isola preferita, ci siamo stati lo scorso anno ad agosto e ne siamo stati subito affascinati. Quindi ad inizio giugno siamo atterrati ad Ibiza e con un traghetto in mezz’ora siamo arrivati a Formentera. Nonostante un po’ di imprevisti (febbre e virus per i bambini) l’isola ha continuato a lasciarci senza fiato con le sue infinite sfumature d’azzurro del mare, il clima piacevole, il profumo delle sue erbe ( finocchietto, rosmarino, salvia, mirto).

Siamo ritornati in città con nuove energie, anche se l’ondata di caldo trovata al rientro ci ha un po’ spiazzati! Finalmente oggi una bella giornata di sole, ma non troppo calda. Ho finalmente ripreso la mia macchina da cucire dopo due settimane di stop. Ho deciso di terminare il corolla dress che vi avevo promesso in qualche post precedente. Il risultato mi convince e nonostante sia un po’ troppo corto, ho deciso di indossarlo subito per un giretto al mercato per comprare pomodorini, basilico e fagioli corallo per un pranzetto estivo.

 

Immagine

Il cesto di paglia é un accessorio che tutti usano a Formentera. In spiaggia, per fare la spesa e anche per la sera.

Se ne trovano di tutti i tipi. Il mio necessita di una modifica, ha un cordoncino nero per chiuderlo che proprio non mi piace. Troverò presto un’altra soluzione più carina.

Immagine

 

Immagine

Per lo smalto consiglio arancio e fucsia alternati o magari una french manicure con questi due colori, che con l’abbronzatura stanno molto bene.

Immagine

Sfida “Corolla Dress”.

ImmagineImmagine
Guardando la nuova campagna di MAX&Co. mi viene in mente uno dei sewalong a cui tante “DIY dressmakers” partecipano. MAX&Co. infatti propone un unico modello, il “Corolla Dress” (ha anche un nome perfetto, proprio come quelli dei pattern che usiamo), declinato in diverse versioni. Diverse per il tipo di tessuto con cui sono realizzate e anche per qualche piccola modifica al pattern originario. Ecco allora che la moda industriale sembra ispirata dalla moda handmade!
Io direi che dopo avere seguito il corso sul pattern drafting di Cal Patch posso anche sfidare MAX&Co, e produrre la mia personale versione del “Corolla Dress”. Che ne dite? Vogliamo sfidarli?
 Immagine
Le caratteristiche del modello sono: corpino asciutto, vita segnata e gonna che si apre come una corolla.
Ecco il tessuto che vorrei utilizzare per questo esperimento: “Golden Moon” di Atelier Brunette.
goldenmoonfoto 1(15)
Ho solo un metro di stoffa, ma penso che potrebbe bastarmi per realizzare un corpetto senza maniche con una gonna che arriva sopra il ginocchio. Una possibilità potrebbe essere inserire un elastico in vita, come questo:
Immagine
A proposito del tessuto che ho scelto, segnalo questo tutorial molto carino per realizzare una manicure ispirata alla stoffa “Blue Moon” (sempre di Atelier Brunette). Lo trovate sul blog di Supercut.

Twist, un pattern francese con un tessuto molto parigino!

image

On Vanessa Pouzet site ( http://vanessapouzet.com/ ) you can find some patterns for sale (all are written in French, someone in English ) . They are all very cute!
I chose “Twist” skirt because it has several options in the tutorial ( with pleats, curled, with piping) and then it
provides instructions from 4 years size to 38 size (it should be a 38 French size, because I can wear it!)
I used for this project a fabric of Atelier Brunette, that I wanted use for some accessories for Valentino ( a tie or a backpack), but on “Twist” tutorial was used a fabric very similar ( always by the same designer), so I have no doubt for this choice.
I make my own piping with a green jersey and it is was well done. The pattern of this skirt seems simple , but  there were several steps to follow ,  because I made ​​a version with piping and pleats . About pleats, I’ve make some errors, so I should repeat them!
Vanessa ‘s tutorial is very clear (with the help of Google translator for me! ) and it is also very funny, with its French idioms :

“Pour une twist plus complexe ou plus chic, n’hésitez pas à piocher
dans les why not pour composer une twist aux petits oignons !!!”

Sul sito di Vanessa Pouzet (http://vanessapouzet.com/) si possono trovare diversi pattern in vendita (tutti in francese, qualcuno anche in inglese), tutti molto carini. Ho scelto la gonna twist perché ha diverse opzioni nel tutorial (con le pinces, arricciata, con le pieghe, con lo sbieco applicato sull’orlo) e poi va dalla taglia 4 anni ad una taglia 38 da adulto (sarà una 38 francese, perché mi sta!)
Ho usato come tessuto principale quello di Atelier Brunette, che volevo destinare a qualche accessorio per Valentino (cravatta, zainetto), ma sul tutorial della gonna twist veniva usata una stoffa molto simile (sempre dello stesso designer), per cui l’ho scelta senza ombra di dubbio.
Ho preparata da sola lo sbieco con cordoncino e mi è riuscito abbastanza bene.
Il modello della gonna sembrava semplice, ma in realtà c’erano parecchi step da seguire, soprattutto perché ne ho realizzata una versione con sbieco e pinces. A proposito di pinces, non mi sono venute particolarmente bene, mi sa che mi toccherà scucirne una e rimetterla come si deve!

image

Il tutorial di Vanessa, oltre ad essere chiaro (per me con l’aiuto del traduttore di Google), è anche molto divertente, con i suoi modi di dire francesi:

“Pour une twist plus complexe ou plus chic, n’hésitez pas à piocher
dans les why not pour composer une twist aux petits oignons !!!”

image

Some ideas for new fabrics (what could I sew?)

Questa settimana sto facendo il pieno di nuove stoffe, per cui accetto suggerimenti sui progetti da realizzare (segnalatemi link di tuturial, pattern o foto a cui ispirarmi).

Immagine

Martedì ho ricevuto un pacchetto delizioso da Supercut (www.supercut.it). Le caramelle attaccate con i washi tape alla carta velina sono state molto apprezzate da Valentino!
Immagine

Le stoffe sono meravigliose, ero già sicura che mi sarebbero piaciute quelle di Liberty, Atelier Brunette e Petit Pan, ma il popeline con motivi giapponesi blu/dorati è stata una piacevole sorpresa!
Immagine
Marine di Supercut mi ha anche inviato un messaggio su una cartolina, è sempre gentilissima!

Mercoledì ho ricevuto un altro ordine, da modes4u (www.modes4u.com), che spedisce da Hong Kong, per cui i tempi di spedizione sono decisamente più lunghi. Ma anche loro hanno un’ampia selezione di tessuti a buon prezzo. In particolare questi tessuti li ho presi con i saldi, quindi ho risparmiato molto.
Immagine

Anche loro mi mandano sempre un omaggio nel pacchetto: campioni di tessuti o di washi tape (vendono anche altri articoli oltre alle stoffe).
Immagine

Le mie idee, per alcuni di questi tessuti, al momento sono:

Liberty Adelajda -> costumino per bambine
Popeline motivi giapponesi/blu -> borsa o gonna per me
Atelier Brunette Vue sur la tour Eiffel -> qualcosa per Valentino, che ha già visitato ed ama la tour Eiffel! magari una cravatta! 🙂

Echino Popeline bonnet bus -> pantalone per bambino
Echino laminato arancione macchina foto retrò -> custodia macchina fotografica, lunch box, zainetto