Furry animal hats with Creativebug.

foto 5-2foto 2-16

Qualche giorno fa sono ritornata (grazie ad un mese di prova gratuito!) a seguire dei corsi su Creativebug . Tra le novità ho trovato un workshop di cucito tenuto da Michele Muska, Marketing Communications Manager di Simplicity. Oltre al progetto molto carino da realizzare per i bambini (dei cappelli con orecchie da animali), guardando i video tutorial riesco sempre a cogliere qualche nuova tecnica, come ad esempio posizionare gli spilli prima di iniziare a cucire, come utilizzare al meglio il cartamodello (se necessario si può stirare prima di usarlo e si può anche evitare di ritagliare con precisione i contorni di ogni singola parte, tagliando la carta direttamente insieme alla stoffa). Poi considerando che i corsi sono tenuti da persone di una certa esperienza, ci si può sempre vantare di aver imparato a disegnare pattern da Cal Patch e a stirarli da Michele Muska di Simplicity! 🙂

foto 3-12foto 1-15

Tornando ai cappelli, ne ho realizzati due: uno da bambina utilizzando pile giallo e una bellissima stoffa di Petit Pan azzurra a fiori (scampolo da Supercut!), foto 3-11foto 1-16

mentre per quello da bambino ho usato feltro e stoffa mimetica a fiori riciclata da vecchi pantaloni, con un tocco in più dato da due bellissimi occhi\bottoni di legno d’olivo (trovati alla fierucola di Santo Spirito, che si tiene a Firenze ogni terza  domenica del mese).

foto 2-17foto 4-5

Per finire vi segnalo una piacevole sorpresa trovata in edicola questo mese (in verità avevo visto in anteprima una foto condivisa su Facebook da un’altra blogger), ovvero il primo numero di una rivista italiana che si occupa di “dècor, craft, stile, food, handmade”. Si chiama “peggy journal” e mi piace parecchio! Spero di realizzare presto uno dei progetti pubblicati su questo magazine e di condividerlo qui.

PeggyJournal01-copertina

Tutorial for envelope clutch: draw, cut, sew and decorate!

foto 2(4)foto 3(1)

Ecco il mio primo tutorial (è un progetto semplicissimo, quindi livello beginner), mi spiace non aver fotografato le fasi di cucito, ma mi riprometto di farlo non appena cucirò una nuova pochette. Partiamo dal disegno del cartamodello per il quale ho usato della carta da pacchi).

foto 1(4)IMG_4737

– Disegnare un rettangolo che rappresenti le dimensioni della vostra pochette. Replicate due volte il rettangolo sopra quello appena disegnato. Sul rettangolo superiore disegnare la forma della patta desiderata (si può lasciarla rettangolare, in quel caso va solo fatta una riga per segnarne l’altezza. Oppure si può disegnare asimettrica, con gli angoli arrotondati o triangolare come una vera busta da lettere). Il cartamodello base è fatto.

– Taglio delle stoffe. Consiglio tre strati: la stoffa esterna, l’imbottitura e la fodera.
Per l’imbottitura ho usato del feltro, è molto comodo perchè il tessuto e la fodera a contatto col feltro non scivolano e si cuciono bene usando appena qualche spillo. Se si usano tessuti pesanti (ad esempio jeans o lana), si può anche evitare l’imbottitura.
– Cucire dritto contro dritto le stoffe lasciando una piccola apertura necessaria per svoltare la pochette sul dritto una volta cuciti insieme i tre strati.
Cucire l’apertura girando verso l’interno lo strato esterno delle stoffe. Avrete quindi un rettangolo di stoffa, che ripiegato darà forma alla vostra pochette. Ora basta cucire i due lati della borsa anche con un punto decorativo a contrasto con la stoffa.

foto 2(2)IMG_4665

Per la chiusura ho usato delle chiusure di metallo che si cuciono, operazione che si può fare anche alla fine del lavoro. Basta stare attenti a cucire solo su uno strato di stoffa, senza invadere la stoffa principale.

fotoIMG_4667

Per decorare la parte davanti della pochette ho usato del filo intrecciato bianco e rosso per realizzare delle frange (stile passamaneria da tende, non conosco il termine tecnico) oppure un fiocco realizzato con la stoffa rimanente.

Tutorial for envelope clutch: draw, cut, sew and decorate!

– Draw a rectangle that is the size of your clutch. Replicated twice the rectangle above the one you just drew. On the top rectangle to draw the desired shape of the flap (you can leave it rectangular, in that case should be made ​​only for a line to mark its height, or you can draw asymmetrical, with the corners rounded or triangular like a real envelope). The basic pattern is done.

– Cutting fabrics. Recommend three layers: the outer fabric, batting and lining.
As batting I used felt, it is very convenient because you can sew well the fabric and the lining with the felt using just a few pin. If you use heavy fabrics (such as denim or wool), you can also avoid the batting.
– Sew the fabrics right sides together leaving a small opening needed to turn the clutch right side out once sewn together the three layers.
Sew this opening (closed by turning inward the outer layer of the fabric).

Then you will have a rectangle of fabric, that folded will shape your clutch. Now just sew the two sides of the bag with a decorative stitch in contrast with the fabric.

I used to close some metal locks that you sew, an operation that can be done even at the end of the work. Just be careful to only sew on a layer of cloth, without invading the main fabric.

To decorate the front of the clutch I used wire braided red and white to make fringe (style trimmings for curtains, I do not know the technical term) or a bow made ​​with the remaining fabric.

Malvarosa dress + clutch self drafted

Ho ripreso a cucire subito dopo le vacanze scegliendo un pattern di Pauline Alice, il Malvarosa dress, e un tessuto di seta preso in offerta da Supercut. Questa stampa con i pellicani di Paul & Joe mi ha veramente conquistato!

foto 1(1)foto 3

Il Malvarosa dress mi sembra un modello molto carino da realizzare anche con tessuti invernali, per cui ho deciso di sceglierlo come pattern per la sfida One Week, One Pattern, lanciata un paio di anni fa da Tilly and the buttons e che quest’anno è stata ereditata da Handmade Jane (http://www.handmadejane.co.uk/2014/07/owop-2014-sign-up-now_8.html), siete ancora in tempo per scegliere il vostro modello e per iscrivervi! La settimana in cui bisogna indossare e pubblicare le proprie creazioni è dal 6 al 13 settembre.

foto 2(1)foto 1(2)

Mi sono iscritta (di nuovo) per un mese gratis ai corsi di Creativebug, che vi consiglio vivamente. Ne ho già seguito uno per cucire uno zainetto per il nuovo anno scolastico dei bambini (di Annabel Wrigley), molto carino! A questo tutorial mi sono ispirata per realizzare delle pochette di stoffa, tipo “envelope clutch”. Sone veramente veloci da realizzare e poichè ho disegnato da sola il cartamodello, vorrei presto condividerlo realizzando il mio primo tutorial.

foto 3(1)foto 2(2)

Altra novità del momento da segnalare è l’uscita del libro di Lauren Guthrie (concorrente insieme a Tilly della prima edizione di Great British Sewing Bee e proprietaria del negozio http://www.guthrie-ghani.co.uk/ ). Il libro si chiama “Learn to Sew with Lauren”.