Iniziare a cucire, senza alcun dubbio.

Immagine
Il viaggio a Copenaghen dello scorsa primavera ha ispirato il mio interesse per il cucito: grandi negozi di stoffe, come stof2000, hardware store ovunque, il concetto del riuso che si respira per le strade di questa moderna città, che nel mese di maggio rinasce dopo un lungo inverno buio.
stoffe
rainbow

Un inverno probabilmente passato in casa a creare, per se e per i bambini. La casa in cui siamo stati ospitati era della “textile illustratorElisabeth Kiss , che lavora con i tessuti, ma anche con altri materiali come il legno o la carta. Ogni camera era colma di mobili, vestiti, disegni, foto, giocattoli creati da lei e dalla sua famiglia! La lampada di legno rivestita di lana colorata era la mia preferita (si trova in vendita qui).

Immagine
Ritornata in Italia, ho cominciato a seguire alcuni blog che proponevano tutorial di vario tipo, ho realizzato delle cassette di legno dipinte, vari giochi per i bambini, in particolare con il feltro (girandole, animaletti, porta macchinine) cucendo a mano.
Immagine
Immagine
Ho anche acquistato un libro di cucito con cartamodelli giapponesi, sperando che prima o poi avrei saputo come utilizzarli.
Finalmente è arrivato Natale e con ancora parecchi dubbi ho deciso di farmi regalare da mio marito la macchina per cucire. Il modello (della Brother) me l’aveva consigliato una mia collega che a sua volta l’aveva acquistata pochi mesi prima. I dubbi erano sul tempo: sarei riuscita con due bambini piccoli almeno ad infilare l’ago e a far partire la macchina? Mi sembrava impossibile. anche mia madre mi consigliava di fare prima un corso.
E invece mi sono bastate un paio d’ore per cominciare ad usare la macchina, seguendo passo passo le istruzioni del manuale della mia Brother e guardando questo video per riuscire ad infilare la macchina.
Ho recuperato il libro che avevo comprato qualche mese prima ed ho scelto un primo modello da realizzare. Inoltre ho comprato online altri libri, che comprendono anche delle brevi spiegazioni sulle tecniche di cucito:

Mi sono messa alla ricerca di store online dove comprare delle stoffe più alla moda rispetto a quelle che si trovano dalle mercerie del mio quartiere. Ho comprato accessori per il cucito (spille, metro, forbici, bottoni, cotone, carta velina) ed ho cominciato a cucire vestiti per me e per mia figlia, uno dopo un altro, migliorando di capo in capo.

Ho ancora molto da perfezionare, ma rispetto ai primi esperimenti (che con molto coraggio ho comunque indossato) c’è già un grande miglioramento. Quindi non vi spaventate se all’inizio commeterete qualche errore, se le cuciture non saranno diritte e se vi si spezzerà il filo tante volte! Con un pò di perseveranza e tanta passione potete farcela tranquillamente.

Se poi avete il tempo di frequentare un corso o solo qualche workshop, buon per voi!

A me piacerebbe tantissimo partecipare ad uno dei workshop organizzati dalle blogger che seguo, per poter realizzare uno dei miei pattern preferiti: un Louisa dress perfetto come quelli che realizza Marta o un Coco dress con i consigli della simpatica Tilly.
Se conoscete workshop di un giorno organizzati in Italia, per favore segnalatemi!
Annunci

One thought on “Iniziare a cucire, senza alcun dubbio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...